Burritos messicani di verdure: origine e ricetta in sintesi

Oggi, Il Mondo in Cucina, vi propone una ricetta facile e, perchè no, anche estiva, essendo veloce da preparare e personalizzabile come si preferisce. Stiamo parlando dei burritos vegetariani, ricetta di origine messicana diventata poi un classico anche della cucina tex-mex. Noi li abbiamo provati in tutte le salse durante il nostro viaggio in Messico tra Chiapas e Yucatan e, sarà per la loro versatilità o per il fatto che li abbiamo assaggiati sia come spuntino che come cena vera e propria, ci hanno conquistato! Ecco allora la nostra ricetta dei burritos messicani con verdure con tanto di riso e fagioli, facile e veloce da realizzare. Se vi va, potete tranquillamente aggiungere della carne macinata ma, mi raccomando, non dimenticate il riso 😉

Gli ingredienti dei burritos messicani con verdure: il ripieno

Per preparare la nostra ricetta del burritos messicani con verdure, iniziamo subito con il ripieno. Per i fagioli potete optare sia per quelli freschi che per quelli in barattolo. Nel caso scegliate la prima soluzione, dovrete bollire prima i fagioli. Lavate sia la cipolla che il peperone. Tagliate finemente la cipolla e il peperone invece, a striscioline. In una padella antiaderente, fate soffriggere la cipolla insieme all’olio. Sfumate con un pò d’acqua calda per non farla attaccare al fondo. Quando la cipolla sarà ben appassita, salate e unite i peperoni. Fate insaporire bene e continuate la cottura per almeno 30 minuti con coperchio, avendo cura di girare i peperoni, di tanto in tanto.

Nel frattempo, sciacquate il riso sotto l’acqua corrente e cuocete in acqua salata per il tempo indicato. Trascorsa la mezz’ora unite i fagioli ai peperoni facendo ben insaporire. Aggiungete la paprika a vostro piacere, mescolate bene e lasciate cuocere per circa 15 minuti. Prima di terminare la cottura, unite il coriandolo fresco tritato e poi spegnete.

Come si fanno i burritos con verdure: composizione

Passiamo ora a come comporre il burrito. Per quanto riguarda la base, ovvero, la tortilla potrete scegliere se comprare quelle già fatte oppure, realizzarle direttamente. Nel caso vogliate prepararle voi, qui trovate la ricetta per realizzare le tortillas con farina di grano duro 😉

Una volta pronte le tortillas oppure, appena riscaldate in padella quelle già cotte, possiamo iniziare a comporre il nostro burritos con verdure! Stendetele su un tagliere e iniziate a riempirle prima con il condimento di fagioli e peperoni. Unite poi il riso e, se lo avete disponibile, pure del mais. Il consiglio, però, è di non esagerare con il ripieno, altrimenti non riuscirete a chiudere bene il burrito. Una volta inseriti tutti gli ingredienti, chiudete con calma la tortilla, avvolgendola su sè stessa e ponendo la chiusura verso il basso.

Ricetta dei burritos con verdure: come servire e conservazione

Ora, siete pronti per servire i vostri burritos messicani con verdure! Vi consigliamo di servirli tiepidi, magari accompagnati da una birra chiara leggera. Inoltre, se preferite, il riso potete anche non inserirlo nel ripieno ma, nel piatto come accompagnamento. Infine, se di vostro gradimento, potrete guarnire con salse come il guacamole o qualcosa di più piccante, come la salsa chili. Per quanto riguarda la conservazione, in frigo sia le tortillas che il ripieno si conservano senza problemi per un giorno. Inoltre, se gli ingredienti utilizzati sono tutti freschi, potete anche scegliere di congelarli. Ovviamente, questo non vale per le tortillas già pronte che si trovano al supermercato. Queste, sarà possibile solo conservarle per qualche giorno. Ora, non ci resta che augurarvi buon appetito! Per info e curiosità, vi aspettiamo come sempre nei commenti del post 🙂 


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.