• Per la salsa:
    2 avocadi maturi
    1 cipolla bianca
    Olio q.b.
    2 pomodorini
    Succo di 1 limone
    1 peperone verde piccante
    1 ciuffo di coriandolo fresco
    Sale q.b
    Pepe q.b.

    Per i nachos:
    200 gr di farina di mais
    200 gr di acqua
    sale q.b.
  • 4 persone
  • 30' per la preparazione + 20' di cottura dei nachos
  • Facile
  • Messico, America Centrale
  • 9€

La salsa guacamole con nachos: origine e ricetta in sintesi

Oggi per il nostro appuntamento con Il Mondo in Cucina, vi proponiamo uno starter, fresco e perfetto per gli aperitivi estivi! Stiamo parlando della salsa guacamole accompagnata dagli immancabili nachos! Come resistergli? 🙂 Il guacamole è una salsa di origine messicana, si narra introdotta dagli Aztechi. L’ abbiamo trovata anche in Sudamerica ma, diverse fonti, confermano che il paese d’origine sia appunto il Messico. Qui, nella sua primissima versione, avrebbe avuto solo avocado, succo di limone, sale, pepe e peperoncino verde  come ingredienti principali. Tutti gli altri che trovate nella ricetta, sarebbero stati delle aggiunte successive. Anche il coriandolo che noi inseriamo nella ricetta perchè ci piace molto il tocco di freschezza che conferisce, non sarebbe incluso nella versione originale. E proprio come durante il nostro viaggio in Messico, il suggerimento è di gustare il guacamole insieme ai nachos, accompagnando il tutto con una fresca birra Corona con sale e limone. Ora, non ci resta che iniziare a preparare la nostra ricetta!

Come preparare il nostro aperitivo: Iniziamo dai nachos

Prima di preparare la salsa, iniziamo con i nachos. Preriscaldate il forno a 160° ventilato. In una ciotola ponete la farina di mais, aggiungete gradualmente l’acqua tiepida, un pò d’olio (quanto basta) e poi il sale. Mescolate finchè il composto non sarà compatto e omogeneo. Ora ponete su una leccarda, della carta forno su cui stenderete, aiutandovi con le mani, l’impasto. Per renderlo sottile in modo uniforme, prendete un altro foglio di carta forno delle stesse dimensioni e appoggiatelo sopra il composto per i nachos. Con l’aiuto di un mattarello stendete pian piano l’impasto. Deve avere uno spessore di non più di 2 millimetri. Una volta che il composto vi sembrerà ben steso, sollevate pian piano il foglio di carta forno che vi avevate poggiato sopra. Con una rotellina per pizza, dividete l’impasto in triangolini e, infornate. Lasciateli in forno per venti minuti, controllando di tanto in tanto che non si brucino troppo. Trascorso il tempo, sfornate e lasciate raffreddare.

Come fare la salsa guacamole: preparazione

Preparare la salsa guacamole è semplicissimo e molto veloce. Iniziate tritando finemente la cipolla, i pomodorini e il peperone verde. Proseguite spremendo il limone. Infine, tritate finemente anche il coriandolo fresco. Passiamo ora all’ingrediente principale della salsa! Fondamentale per la buona riuscita della ricetta, è la scelta degli avocadi. Per far sì che la salsa venga della giusta consistenza, dovranno essere morbidi al tatto ma, mai molli. Lavate e sbucciate gli avocadi. Tagliateli nel senso della lunghezza. In tal modo sarà più facile estrarre il nocciolo. Tagliate gli avocadi in piccoli pezzettini e riponeteli in una ciotola capiente.

Ora, con l’aiuto di una forchetta e di un pestello se l’avete, pestate i pezzettini di avocado sino a ridurli in crema. Quando il composto non avrà grumi, aggiungete allora pian piano il succo di limone, il sale, olio e pepe. Girate il tutto per un pò fino a quando non vi sembrerà ben amalgamato e la crema di una consistenza liscia. A questo punto potete aggiungere la cipolla, i pomodorini e il peperone verde che avevate tagliato a pezzettini e continuate a girare il tutto. Se lo gradite potete aggiungere anche il coriandolo. Noi, lo lasciamo in una ciotola a parte e lo aggiungiamo direttamente sui nachos 😛 Ora, siete pronti per gustarvi il vostro aperitivo a base di nachos e guacamole! Il nostro consiglio, se vi piace, è di accompagnarlo con una birra fresca chiara. Oppure, se volete proprio rispettare la tradizione messicana, con una Corona con sale e limone 😉

Salsa guacamole con nachos: come conservarli

La salsa guacamole, se vi avanza, potete conservarla in frigo per un giorno, ben chiusa. Nonostante il succo di limone, la presenza di tutti gli ingredienti freschi può farla scurire e diventare poco invitante da mangiare. I nachos invece, possono essere conservati anche per un paio di giorni. Il nostro suggerimento è di riporli in un sacco di stoffa per non far perdere loro la croccantezza. 

E ora speriamo che la nostra ricetta sul come si fa la salsa guacamole con nachos vi sia stata utile e siamo curiosi di sapere se la proverete! Come di consueto, vi aspettiamo nei commenti per qualsiasi dubbio o curiosità 😉


0 commenti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: