Ristorante Tandem a Napoli: il locale in sintesi

Ma chi l’ha detto che il ragù si mangia solo seduti a tavola? A Napoli non è assolutamente così, anzi. Quello che oggi vi proponiamo con i nostri Itinerari Golosi, è un must se capitate nel capoluogo partenopeo. Un locale che, per di più, è possibile provare sia in versione take away, ottimo per visitare in lungo e largo Napoli che, in versione ristorante per pranzo o una cena seduti a tavola. Stiamo parlando dell’ormai noto Ristorante Tandem a Napoli. Ma, prima di raccontare cosa lo ha reso famoso (noi diremmo geniale) qualche piccola info sui locali. Sì perchè Tandem a Napoli ha diverse sedi. La prima, storica è quella nel cuore del centro storico, a via Paladino, dove è possibile gustare comodi sua maestà il ragù e non solo. C’è poi la sede di Via Mezzocannone, sempre in centro, dove si predilige l’asporto. In tempi non sospetti però, qui sono riuscita a gustarmi un ragù in piedi 😉 Altra sede, sempre in centro, è quella in Via Calata Trinità Maggiore, nei pressi di Piazza del Gesù, dove c’è anche posto all’aperto. Ultima sede del centro, momentaneamente chiusa, è quella di Via Sedile di Porto. Infine non può mancare nella zona collinare, al Vomero. In tutti locali, sempre minimal ma carini negli arredi, abbiamo trovato personale simpatico e cortese. Naturalmente, soprattutto se si sceglie il centro, il consiglio è di usare l’auto il meno possibile oppure di raggiungere Tandem con i mezzi pubblici.

Cosa mangiare da Tandem a Napoli e il mitico cuzzetiello

Se Tandem è il regno del ragù, quello che lo ha reso celebre è stato il “cuzzetiello“. Ovvero l’angolo finale del palatone napoletano, il pane tipico della zona di San Sebastiano al Vesuvio preparato con lievito madre e cotto a legna, farcito con i preparati tipici della cucina napoletana. Quindi in primis, ovviamente, il ragù. Ma non finisce qui. Il cuzzetiello si può trovate ripieno di polpette, con la parmigiana di melanzane, con la salsiccia o, addirittura con la genovese. E non solo. I gusti, infatti, sono svariati. Noi possiamo solo dirvi che va provato una volta nella vita e che è fantastico ;P oltre che economico. Il prezzo varia dai 5 ai 7€ e, naturalmente, sazia!

Se poi invece, deciderete di provare il resto del menù di Tandem, magari in uno dei locali in città, allora la scelta si amplia. Non si può non iniziare, con un antipasto di scarpetta al sugo, piatto di cui il nome parla da solo. Da Tandem poi, si deve assaggiare un primo. Il nostro consiglio? Il ragù è da non perdere ma, se vi piace la cipolla, allora gli ziti alla genovese, classico della cucina napoletana sono da assaggiare! Indimenticabili e, a dispetto di quanto si può pensare, cucinati talmente ad arte da risultare digeribili. Se per i primi c’è l’imbarazzo della scelta, anche i secondi non deludono. Salsicce, tracchie, polpette, parmigiana di melanzane... Insomma, di tutto di più. Idem per i contorni, dove il classico friariello napoletano non può mancare. 

Pure i dolci, insieme agli amari, come il limoncello, non deludono.

Considerazioni finali

Tandem a Napoli, grazie alla versatilità della sua offerta, è una di quelle tappe che non può mancare in città. Inoltre, la qualità delle materie prime nonchè i piatti cucinati fedelmente alla tradizione napoletana, insieme ad un ottimo rapporto qualità/prezzo, lo rendono assolutamente un ristorante degno di nota. La spesa media varia dai 10€ massimo, nel caso si opti per il take away ai 25€ di una cena completa in uno dei suoi ristoranti. Consigliamo, comunque, la prenotazione, soprattutto nei weekend.

Una pausa perfetta per...

Grazie alla sua presenza sia nel centro storico che al Vomero, Tandem può coniugarsi perfettamente con diversi itinerari. Potrete inserirlo sia durante un itinerario di un giorno a Napoli che, magari in un giro di più giorni nel centro storico. Oppure ancora, associarlo ad una visita alla Certosa di San Martino, facilmente raggiungibile a piedi dalla sede in Via Bernini. Insomma, qualsiasi sia il vostro tour per Napoli, può essere sempre un buon momento per fermarsi da Tandem 😉


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.