Riso biryani di verdure: origine e ricetta in sintesi

Il riso biryani è un piatto vegetariano della cucina indiana. É infatti una base per qualsiasi preparazione indiana del riso con verdure che può essere poi personalizzato come più preferite. Noi, durante il nostro viaggio in India, l’abbiamo provato in diverse varianti, più o meno piccanti. Da questa ricetta, se volete evitare che risulti troppo forte, potete eliminare il peperoncino ed utilizzare una preparazione di masala più dolce. Il risultato è sempre un riso con verdure dalla consistenza simil zuppa. Pronti allora per preparare il riso biryani insieme a noi?

Biryani: dal riso alla preparazione delle verdure

Per prima cosa, iniziate facendo cuocere il riso secondo i tempi previsti. Nel nostro caso, il riso rosso prevedeva una cottura di 40 minuti. Noi l’abbiamo fatto cuocere per qualche minuto in meno e poi, in un secondo momento, mischiato con le verdure. Nel frattempo tritate finemente cipolla, zenzero, le patate, i peperoncini e i pomodorini. In una casseruola, fate scaldare l’olio e aggiungete poi la cipolla, lo zenzero e il masala. Lasciate soffriggere avendo cura di girare la cipolla, di tanto in tanto. Quando sarà diventata rossastra (circa 10 minuti), unite i peperoncini, le patate e i pomodori. Fate insaporire 1-2 minuti e poi inserite dell’acqua sino a coprire le patate. Cuocete così per 30 minuti con il coperchio appoggiato. Dopo 20 minuti, aggiungete i piselli e continuate la cottura.

Biryani vegetariano: l'aggiunta del riso e la fase finale della cottura

Scolate il vostro riso 10 minuti prima della cottura oppure, aggiungetelo nella casseruola, aiutandovi con un coppino per la pasta. Se necessario, allungate con un pò d’acqua di cottura del riso per far finire di cuocere. Girate bene e unite anche lo zafferano, il sale e mescolate bene. Fate cuocere a fiamma bassa per altri 5-10 minuti, sino a quando l’acqua non si sarà asciugata quasi completamente. Spegnete e servite in delle ciotole di coccio.

Conservazione e variazioni della ricetta

Il riso biryani di verdure è da consumare al momento. Non vi consigliamo quindi di conservarlo o di riscaldarlo ulteriormente. E’ un piatto però dove potete sostituire, al posto dei piselli, qualsiasi verdura vogliate. Nel caso vogliate inoltre, potete anche farlo in versione non vegetariana, aggiungendo della carne già cotta, quando unite il riso. Finisce qui la nostra ricetta di oggi e vi diamo appuntamento alla prossima settimana con i piatti della rubrica Il Mondo in Cucina!


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.