Noodles di riso saltati con carne e verdure: origine e ricetta in sintesi

Dopo i noodles alle verdure, torniamo a proporvi un nuovo piatto con i noodles, questa volta con l’aggiunta di carne….Stiamo parlando della ricetta dei noodles di riso saltati con carne! Altra preparazione di origine cinese, i noodles saltati con carne e verdure sono stati una delle pietanze che più spesso abbiamo mangiato durante il nostro viaggio in Cina! Questa volta, abbiamo utilizzato le tagliatelle di riso di dimensione XL (indica lo spessore della pasta) mentre come carne, abbiamo scelto il macinato di manzo. Potete però cambiare e optare per carne bianca o vitello a seconda del vostro gusto personale 😉 Allora, siete pronti per cucinare insieme una nuova ricetta?

Ricetta dei noodles di riso: come marinare la carne

Prima di partire con la preparazione delle verdure, si inizia marinando la carne. In una ciotola versate l’aceto di riso, un cucchiaio di salsa di soia, l’olio di sesamo e aggiungete il pepe nero a vostro piacimento. Mescolate e poi aggiungete il macinato, avendo cura di amalgamarlo bene con il condimento. Coprite con un pò di pellicola e riponete in frigo. 

Noodles di riso saltati con carne e verdure: prepariamo tutti gli ingredienti

Adesso, tocca alle verdure! Lavatele bene sotto l’acqua corrente e asciugatele. Tagliate il peperone in sottili striscioline e tritate finemente lo scalogno. Per quanto riguarda i funghi, stavolta, abbiamo optato per quelli freschi, già puliti e tagliati. In una padella a parte fateli cuocere a fuoco medio, senza condimento. Pian piano rilasceranno la loro acqua. Quando vedrete che si starà assorbendo, aggiungete 1 cucchiaio di olio, 1 di salsa di soia, sale e pepe nero a piacere e mescolate bene. Lasciate cuocere così per una decina di minuti e poi spegnete. I funghi dovranno, infatti, terminare la cottura insieme ai nostri noodles.

Come cuocere le verdure nel wok step by step

Ora che avrete tutto pronto, fate scaldare il wok sul fornello con fiamma media, senza alcun condimento. Nel frattempo, sciogliete la salsa di ostriche in poco meno di mezzo bicchiere d’acqua. Mescolate bene e, tenetelo da parte. Per vedere se è la pentola sarà abbastanza calda, fate una prova facendo cadere qualche gocciolina d’acqua sul fondo. Se sfrigolerà, assorbendosi velocemente, allora siete pronti per cuocere gli ingredienti dei nostri noodles saltati con verdure! Inserite prima di tutto i peperoni, girandoli con un cucchiaio di legno. Trascorsi 3 minuti, aggiungete l’olio e 2 cucchiai di salsa di soia e fate amalgamare bene il tutto. Cuocete così per altri 5 minuti e aggiungete poi lo scalogno. Girate sempre bene con il cucchiaio di legno o, se vi è più comodo, con le bacchette. Trascorsi una decina di minuti, aggiungete i funghi e le carote e cuocete per altri 5 minuti. Se le verdure dovessero attaccarsi al fondo del wok, aggiungete un goccio d’acqua tiepida. 

La cottura delle tagliatelle di riso e l'aggiunta della carne

Mettete sul fuoco una pentola con acqua calda e portate ad ebollizione. Quando l’acqua starà per bollire, salate a piacere e spegnete. Nell’acqua ancora calda, aggiungete le tagliatelle di riso e lasciatele lì per circa 8 minuti. Di tanto in tanto, giratele con l’aiuto delle bacchette, di modo che non si attacchino.

Togliete dal frigo la carne e, trascorsi 5 minuti, aggiungetela nel wok. Abbiate cura di incorporare il tutto bene, evitando che il macinato formi dei grossi grumi e incorporate così al resto delle verdure. Ora, aggiungete il pepe nero, secondo il vostro gradimento e la salsa di ostriche che avevate diluito. Continuate a mescolare il condimento energicamente e unite anche la miscela 5 spezie, amalgamando bene il tutto.

Appena le tagliatelle avranno ultimato la cottura, scolatele e lasciatele per 1-2 minuti sotto l’acqua fredda. Terminato questo passaggio, se la carne vi sembrerà quasi cotta, aggiungetele nel wok insieme ad un cucchiaio di salsa di soia e fate cuocere così per 5 minuti. Fate sempre attenzione a non far attaccare il tutto sul fondo della pentola. Il nostro consiglio è di aiutarvi con le bacchette per evitare che le tagliatelle si spezzino 😉

Come servire i noodles di riso saltati con carne e verdure

Trascorsi gli ultimi 5 minuti di cottura, sarete pronti per servire i vostri noodles in tavola! Vi suggeriamo di gustarli caldi e, se riuscite, in un piatto fondo o, ancora meglio in una scodella, di modo che non si ammassino troppo! I noodles sono un piatto che noi tendiamo a consumare al momento e a non conservare. Eventualmente, se avanza, potreste conservare in frigo solo il condimento per un giorno ma, secondo noi, perderebbe in gusto 😉 

La nostra ricetta di oggi della rubrica Il Mondo in Cucina termina qui! Come di consueto, vi diamo appuntamento alla prossima settimana per un nuovo piatto e vi aspettiamo nei commenti per qualsiasi dubbio o curiosità 🙂 


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.