Antica Trattoria del Borgo a Caprarola: il locale in sintesi

Se c’è un posto dove provare la cucina della Tuscia e rimanerne colpiti quella è l’Antica Trattoria del Borgo a Caprarola. Scoperta per caso in una domenica di fine settembre dopo aver visitato la meravigliosa Villa Farnese di Caprarola, siamo stati talmente conquistati dalla sua cucina da ritornarvi una seconda volta, a distanza di tempo. E ovviamente, non siamo rimasti delusi. Siamo nel cuore di Caprarola, a due passi da Piazza Vittorio Emanuele, in un angolino intimo e raccolto. Il locale ha allestito dei tavolini esterni nella piccola piazzetta antistante, molto graziosa e carina per una cena di primavera estate. E’ dotato anche di un’ampia sala interna con affaccio sulla verde vallata che circonda Caprarola. Il ristorante è a conduzione familiare e il personale cortese e gentile. Noi consigliamo la prenotazione, soprattutto nel weekend. Per il parcheggio, non segnaliamo, grosse difficoltà.

Cosa abbiamo mangiato da Antica Trattoria del Borgo

Da Antica Trattoria del Borgo a Caprarola abbiamo assaggiato diversi piatti. Il consiglio? Provate il più possibile e non ve ne pentirete 😛 Nonostante la vasta ed invitante scelta di antipasti, noi incuriositi dai primi, abbiamo scelto di iniziare direttamente da quelli. Quello che proprio non dovete perdere e di cui abbiamo ancora il sapore in bocca, sono i loro pici con galletti freschi, granella di nocciole (prodotto tipico della Tuscia) e salsiccia. Una cosa eccezionale che se, siete amanti dei sapori di terra, vi conquisterà. Tra i primi, pure buoni delle pappardelle al tartufo, niente male. Le porzioni sono ben calibrate e giuste.

Tra i secondi invece, abbiamo provato un filetto di maiale con lardo di colonnata e pepe rosa…Davvero squisito! Una nota di attenzione meritano però i contorni. Oltre alla cicoria ripassata e le patate al forno (entrambi top!) vi segnaliamo, durante le stagioni giuste, la possibilità di prenotare con anticipo, se volete, dei funghi porcini freschi. La trattoria, infatti, è specializzata nel prepararli arrostititi o in una spadellata insieme alle patate. Inutile dire che  avevamo quasi le lacrime agli occhi per quanto erano gustosi e ben cucinati! Sono una vera e propria prelibatezza che gli amanti dei funghi non possono lasciarsi scappare! Proprio perchè un piatto ricercato, la porzione singola costa 20€ ma, sia per la loro bontà che per come sono ben cucinati, li valgono tutti! 

Buona anche la scelta dei dolci. Noi abbiamo assaggiato un tiramisù niente male. Abbiamo accompagnato i pasti con una bottiglia di vino rosso. Sia la carta dei vini che degli amari ha una vasta scelta e, se vi va di chiudere il pasto con qualcosa di locale, allora chiedete l’amaro di Caprarola 😉

Considerazioni finali

Oltre che per i sapori della Tuscia, Antica Trattoria del Borgo è consigliato pure per un ottimo rapporto qualità prezzo. Al netto infatti della porzioni di funghi freschi, per un primo a testa, un secondo diviso a metà e dolce con bevande abbiamo speso poco meno di 30€ a persona

Una pausa perfetta per...

Un pranzo o una cena da Antica Trattoria del Borgo a Caprarola, si concilia bene con diversi itinerari. Noi, infatti, l’abbiamo scoperto, proprio in occasione della visita di Villa Farnese, tappa imperdibile qui a Caprarola. Poi, ancora, oltre che perdervi per le viuzze de borgo, se vi va, si può riprendere l’auto e continuare ad esplorare la Tuscia, arrivando magari a Canale Monterano. Oppure, a seconda del tempo a disposizione, continuare verso nord in direzione Viterbo o, in alternativa, ritornare verso Roma con una sosta lungo il Lago di Bracciano. Insomma, in base alle vostre preferenze e all’itinerario che preferirete fare,  una sosta all’Antica Trattoria del Borgo a Caprarola è perfetta per diverse opzioni 😉


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.