Ristorante Da Paolino a Pescocostanzo: il locale in sintesi

Se durante un itinerario in Abruzzo passate per Pescocostanzo e i sapori di montagna sono quello che il vostro palato ama, allora c’è un posto che proprio non dovete perdere. Stiamo parlando del celebre ristorante da Paolino a Pescocostanzo. Una tappa fissa per gli habituè della zona, un nome da provare per chi vi capita la prima volta ed, infine, un ristorante dove ritornare per le vostre visite successive. Stiamo parlando di una vera e propria trattoria di montagna, dove i piatti sono cucinati in modo sì genuino ma con quel qualcosa in più che rimane nel palato e nella memoria sensoriale. Il locale si trova nel cuore di Pescocostanzo, uno dei borghi più belli d’Italia, in pieno centro storico. Non ha tavoli all’aperto ed è organizzato su due piani. Gli spazi, seppur non infiniti, sono ben giostrati. Il personale è cortese e disponibile. Attenzione però che tanta fama significa anche difficoltà nel trovare posto, soprattutto nei periodi di maggior affluenza della zona. Il ristorante accetta prenotazioni solo telefoniche al numero sopra indicato e solo in alcuni orari: dalle 10:30 alle 13:00 la mattina e dalle 19:00 alle 20:00 nel tardo pomeriggio. Inutile dire che prima chiamate, maggiore sarà la possibilità di trovare disponibilità. E vi assicuriamo, ne vale davvero la pena.

Cosa abbiamo mangiato da Paolino a Pescocostanzo

Premesso che è bastata una sola volta da Paolino per conquistarci, qui non si possono non gustare piatti di terra e di montagna della tradizione abruzzese. Essendo il menù molto ricco, mi raccomando, cercate di tenervi leggeri per poter provare più pietanze possibili! Come antipasti abbiamo assaggiato due bruschette offerte dalla casa con radicchio e formaggio, squisite. Quello che però ha catturato la nostra attenzione sono stati i primi. Abbiamo provato una Chitarra ai funghi porcini e le Taccozzelle alla pescolana, ovvero una sorta di maltagliati con porcini, tartufo, formaggio e macinato di vitello. Un vero spettacolo. Entrambi i formati di pasta sono freschi e realizzati a mano dal ristorante. E le porzioni, vi starete chiedendo? Abbondanti, decisamente. Tant’è che abbiamo deciso di dividere per secondo un maialino al forno con cicorietta ripassata. Anch’esso ottimo.

Tornare, anche per provare i dolci che non siamo riusciti ad assaggiare, essendo sazi, sarà un’ottima scusa per noi per ricapitare da queste parti 😛

Considerazioni finali

Il ristorante da Paolino a Pescocostanzo si è rivelato, come pochi, all’altezza delle aspettative e dei tanti pareri super positivi che avevamo sentito. Nonostante i prezzi siano leggermente più alti rispetto alla media della zona, possiamo dire che sono più che giustificati dalla qualità degli ingredienti nonchè dalla cucina. Abbiamo trovato piatti semplici come la Chitarra ai funghi porcini, cucinati ad arte delicati ma, dal carattere deciso e con il giusto condimento. Caratteristiche che, secondo noi, fanno la differenza rispetto alle diverse trattorie abruzzesi presenti in zona. Insomma, provate Paolino a Pescocostanzo e poi ci farete sapere 😀

Cosa fare nei dintorni: una sosta perfetta per...

Una sosta dal ristorante da Paolino a Pescocostanzo che sia estate o inverno, si concilia bene con diversi itinerari. Se nella stagione invernale infatti può essere la giusta ricompensa dopo una giornata sugli sci tra le piste dell’Aremogna, anche nelle altre stagioni può essere una sosta perfetta. Oltre al borgo di Pescocostanzo, nei dintorni Rivisondoli ma anche Castel di Sangro e Roccaraso sono piacevoli per una passeggiata. Inoltre, diversi sono i sentieri di trekking essendo a due passi dal Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Insomma, pianificare un itinerario in Abruzzo che sia per un weekend o per più giorni, in questa zona, non è per nulla difficile 😉


0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.